News |
|
news
tutte le news ›
newsletter
Per informazioni sui programmi e le attività dei teatri.
Iscrivimi
Cancellami
archivio audio.video
calendario
DoLuMaMeGiVeSa
12
3456789
101112131415 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31
Legenda

cartellone india - stagione 09.10

Il popolo non ha il pane? Diamogli le brioche

22 | 27 giugno .10



di Filippo Timi
regia Filippo Timi e Stefania De Santis

con Filippo Timi, Paola Fresa, Marina Rocco, Luca Pignagnoli, Lucia Mascino

 

Santo Rocco & Garrincha in collaborazione con Nuovo teatro Nuovo, artedanzae20, Teatro Stabile dell'Umbria

 

orari spettacolo
ore 20.30

 

Un poveraccio quando esce fuori di testa si sente RE, un RE quando impazzisce che cosa si può mai immaginare di essere? Un ragazzino viziato che d'improvviso si sveglia nella notte... inizia a ridere e demolire il mondo... esasperando i meccanismi di potere, desiderio... e brama... che regolano la natura violenta dell'uomo. Lui, il delfino del re, dalla vetta della piramide, come un giullare, pezzo per pezzo, comincia a smontare, mattone su mattone,a piramide stessa... crollando con essa... Di fronte alla realtà, di fronte a certi irrimediabili eventi, la morte, la perdita di un amore... il cuore e il cervello impazziscono, hanno bisogno di trovare fughe e nuove logiche per non soffrire così tanto. Ridere, è la risposta della coscienza alla tragedia? Ridere il pianto. Ridere la morte. Ridere l'abbandono. Ridere il tradimento. Ridere la follia. Ogni sentimento ha una bocca, e io voglio far ridere la bocca dei sentimenti! Ogni vita è lo specchio della vita. Guardati, disse un giorno Amleto ad Ofelia, guardati in me... come fai a non ridere di te?