Vai al contenuto

I Monologhi dell’atomica

26 novembre 2017

di e con Elena Arvigo

Lo spettacolo

Mancavano persino le parole per raccontare della gente che aveva paura dell’acqua, della terra, dei fiori, degli alberi 

I Monologhi dell’atomica di e con Elena Arvigo è tratto da Preghiera per Cernobyl di Svetlana Aleksievich e da Racconti dell’Atomica di Kyoko Hayashi, lo spettacolo rende omaggio a due tragiche e indimenticabili pagine della storia:
9 Agosto 1945 viene lanciata una bomba atomica su Nagasaki in Giappone
26 Aprile 1986 esplode la centrale nucleare di Cernobyl in Ucraina.
Al centro dello spettacolo ci sono le persone. La Grande Storia è raccontata attraverso le piccole storie delle persone che l’hanno subita, le loro emozioni, i loro sentimenti, i loro drammi. Vite interrotte di uomini, donne e bambini ,drasticamente mutate , Quotidianita’ stravolta e distrutta.
Nelle note dello spettacolo scrive Elena Arvigo: “Quello che spero di  riuscire a restituire è la tragica fatalita’ di queste umanissime storie per ricordare a me stessa, prima di tutto, l’importanza della memoria e del ricordo. Avvicinare le storie per renderle un po’ piuù nostre e quindi riuscire a sentire finalmente un senso di responsabilItà per il futuro.
Scrive Svetlana Aleksievich “ Più di una volta ho avuto l’impressione che in realtà io non stessi parlando del passato ma che stessi annotando il futuro.

Iscriviti alla newsletter