Vai al contenuto

Kafka e la bambola viaggiatrice

24 luglio 2021

Festival Contemporaneo futuro
nuove generazioni

a cura di Fabrizio Pallara con teatrodelleapparizioni

Lo spettacolo

Un parco, Berlino, 1923. Franz Kafka s’imbatte in una bambina disperata perché ha perso la sua bambola. Questo incontro fornisce lo spunto per l’ultima opera del grande scrittore. Ventuno giorni e tante lettere per immaginare un’altra verità: la bambola non è andata perduta, è partita per un lungo viaggio in giro per il mondo. A partire dal prezioso e intenso libro di Jordi Sierra i Fabra, Valerio Malorni e Fabrizio Pallara danno vita a questo profondo dialogo tra umanità, condizioni diverse, diversi tempi della vita, dentro un’esperienza che appartiene a tutti/e: crescere, cambiare, lasciar andare.

Iscriviti alla newsletter