Vai al contenuto

Carmen Collection

12 settembre 2016

uno spettacolo di Ballet Arabesque / Sofia, Bulgaria
coreografia Boriana Sechanova

tratto dalla novella Carmen di Prosper Mérimée
e su motivi dell’omonima opera di Georges Bizet

Lo spettacolo

Carmen collection, coprodotto dal Centro Nazionale di Musica e Balletto di Sofia e dalla Radio Nazionale Bulgara, offre uno sguardo originale sulla figura di Carmen, che diventa protagonista di una vera e propria sfilata di moda: Carmen è una donna moderna innamorata dell’imagine di sé che vede rispecchiata negli occhi dell’uomo che la ama. Lo spettacolo si avvale dei costumi e delle scene dell’artista Nikolina Kostova-Bogdanova e delle creazioni di Petar Dundakov, che mescolano con grande varietà la musica di Bizet a sorprendenti composizioni originali. La coreografa Boriana Sechanova svela che lo spettacolo è nato ispirandosi alla figura della prima ballerina Konstantina Handzhieva, che vedremo sfilare in un incredibile vestito rosso fuoco lungo 10 metri. Accanto a lei Asen Nakov (Lui), Adelina Gavrilova (Lei), Vasil Dipchikov (Jose), Stefan Vuchov (Escamillo) e Teodora Stefanova (la Morte).

 

Arabesque Contemporary Dance Company Fondata nel 1967, vanta un repertorio di oltre cento lavori ed è diretta, dal 2000, dalla coreografa Boriana Sechanova. Negli ultimi cinque anni il Ballet Arabesque ha collaborato con coreografi stranieri come l’inglese Wayne McGregor per lo spettacolo Who Says Who? e l’americano Roger Jeffrey per Sequences. Tra gli spettacoli di maggior successo, Carmina Burana di Orff e Worship and violence (dal Don Giovanni di Mozart) con le coreografie di Boriana Sechanova, il Bolero di Ravel coreografato da Margarita Arnaudova e Duality, coreografia dell’inglese Liz Lea su musiche di Astor Piazzolla. La compagnia si è esibita in Europa, Russia, USA, India, Filippine, Zimbabwe, Indonesia e Singapore.

Iscriviti alla newsletter