Vai al contenuto

Nostra patria è il mondo intero

28 giugno 2019

Lo spettacolo

Il Teatro di Villa Torlonia a Roma apre ad un ciclo di concerti e spettacoli del Circolo Gianni Bosio “Nostra patria è il mondo intero”, che inizierà il 19  dicembre 2018 e proseguirà, in collaborazione con il Teatro di Roma, fino a fine giugno 2019, con la partecipazione fra gli altri di Giovanna Marini, Moni Ovadia, Ascanio Celestini, Sara Modigliani, Alessio Lega.
All’interno del ciclo confluiranno anche alcune date del Calendario Civile e durante gli eventi verrà presentato e reso disponibile il “Calendario Civile 2019” – mese per mese, giorno per giorno, le date della memoria laica, democratica e popolare italiana e non solo – con gli straordinario disegni originali di Marco Petrella e la grafica di Stefano Donegà.

Una piccola storia musicale fatta di suoni, ricordi ed incontri.
Un lavoro nato da un riflessione sul suono: il suono del paese di provenienza (Cataforìo, in Calabria), quello della voce, della lingua ed il suono che diventa musica. Si tratta di una storia in continua evoluzione perché legata al percorso dell’artista e al suo modo di osservare i tratti caratterizzanti del suono e della musica: timbro, colore, melodia, armonia, ritmo, danza, improvvisazione ma anche sperimentazione sonora; elementi esplorati attraverso la voce e gli strumenti utilizzati durante il concerto.

Uno spettacolo dove questi strumenti musicali contribuiscono a creare quell’ambiente sonoro in cui la forza evocativa e invocativa della musica vengono fuori; l’obiettivo principale del musicista, infatti, è quello di mettere a fuoco e far risaltare il potere evocativo che la musica ha nel suscitare delle sensazioni e delle emozioni diverse nelle persone che la stanno ascoltando.

Iscriviti alla newsletter